BOOK TOUR - Vibra di voci e pagine del nostro tempo Booktour
Info   mer 24 luglio 2024
Info   mer 24 lug 2024
instagram
facebook
youtube
twitter
linkedin
book-tour
book-tour
live
book-tour
newsletter
live
newsletter
Un immersione nel lato oscuro dell'umanità nelle ex carceri di Castelnuovo di Porto

I SERIAL KILLER IN MOSTRA

Reperti di Jeffrey Dahmer, Leonarda Cianciulli, il mostro di Firenze e tanti altri ancora ...

26.09.2023 - Milleduecento metri quadri di esposizione, oltre 1.000 reperti provenienti da 50 collezionisti di tutto il mondo del valore complessivo di circa 3 milioni di euro, 100 vetrine, 400 banner illustrativi e 1 corpo umano nella sezione anatomia per un percorso di oltre 2 ore attraverso 20 sale a tema su 3 diversi livelli. Questi i numeri di 'Serial Killer Exhibition', la mostra che racconta la vita e i crimini degli assassini seriali più spietati di tutti i tempi che sarà inaugurata sabato 14 ottobre nelle ex carceri della Rocca Colonna a Castelnuovo di Porto, provincia di Roma. "Non solo questa è una mostra mai vista nel territorio romano - ha spiegato il criminologo Maurizio Roccato che ha curato la mostra per la società Venice Exhibition - ma è certamente la prima mostra al mondo dedicata ai serial killer allestita all'interno di un ex carcere, un luogo in cui la vita di molti di questi assassini ha avuto fine".

I visitatori quindi potranno osservare gli occhiali di Jeffrey Dahmer; il freezer in cui il Cannibale di Rotenburg conservava i pezzi di cadavere; la cucina di Leonarda Cianciulli, la Saponificatrice di Correggio; gli indumenti dello Squartatore di Yorkshire; la targa originale della Fiat 127 blu coinvolta nel secondo duplice omicidio del Mostro di Firenze; la mannaia usata dal Mostro di Milano. "Si tratterà di un'immersione nel lato più oscuro dell'umanità in cui il crimine è il filo conduttore - ha aggiunto il criminologo - ma sarà anche un modo per ricordare le vittime, troppo spesso dimenticate, attraverso il loro volto accompagnato da nome, cognome e data di uccisione". Verrà inoltre esposta per la prima volta al pubblico la più grande collezione al mondo di scritti e disegni autentici e autografati dai serial killer, alcuni dei quali realizzati pochi istanti prima la loro esecuzione. Grande spazio sarà riservato a Issei Sagawa, il giapponese killer cannibale; Anatolij Moskvin e le sue bambole umane, le lettere autografe dell''Adescatrice delle Autostrade' e del famigerato Ted Bundy. La mostra, sarà arricchita anche da numerosi contenuti multimediali: alcuni teatri di eventi delittuosi, come su un set di Csi, saranno 'visitabili' virtualmente tramite appositi visori per realtà immersiva e schermi touch-screen.

video youtube

Calendario

PROSSIMO EVENTO